• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Sertor

Laureato in Scienze Naturali, per 9 anni nel direttivo del CAI di Peveragno, Socio CAI dal 1988, socio e membro del direttivo di Pro Natura Cuneo dal 1994 al 2013. Ho pubblicato un articolo sull'acquario mediterraneo sul numero 33 di HYDRA.
Mi sono sempre interessato di tutto ciò che è Natura, soprattutto degli ambienti acquatici, ma anche la geologia è una mia passione.

Acquari, montagna, sci, fumetti, conchiglie, fossili.
Compleanno
21 Settembre 1968 (Età: 52)
Località
Vignolo, provincia di Cuneo, Piemonte
Occupazione
Docente (Scienze Naturali, Chimica, Geografia, Microbiologia)
Nome
Sergio
Cognome
Torterolo
Sesso
  1. Maschio
Città
Vignolo
Regione
Piemonte
Nazione
Italia

Contatto

Ciclidi allevati
  1. Malawi
  2. Tanganica
  3. Africa occidentale
  4. Sud America

Firma

Viandante, il sentiero non esiste. Il sentiero si fa camminando. (A. Machado)
Sergio Torterolo
Socio AIC n° 1452

Trofei

  1. 10

    I like it a lot

    Your messages have been positively reacted to 25 times.
  2. 2

    Somebody likes you

    Somebody out there reacted positively to one of your messages. Keep posting like that for more!
  3. 20

    Addicted

    1,000 messages? Impressive!
  4. 10

    Can't stop!

    You've posted 100 messages. I hope this took you more than a day!
  5. 5

    Keeps coming back

    30 messages posted. You must like it here!
  6. 1

    First message

    Post a message somewhere on the site to receive this.

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 1/2021
•Ne ho visti di tutti i colori…(ovvero i Discus all’orientale”) di Francesco Zezza
•Un Malawi “fatto in casa“ di Luca Zuccaro
•Lamprologus ocellatus di Denis Lampredi
•I tropici dietro casa di Lorenzo Tarocchi e Nicola Fortini
•Veloci, sempre più veloci. L’evoluzione dei ciclidi del lago Tanganica di Livio Leoni
Arretrati

Alto