• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Neolamprologus con occhi sporgenti

DaniGirmi

Utente
Buongiorno a tutti,
avremmo bisogno di un aiuto. Sono alcuni anni che abbiamo l'acquario, ma non siamo esperti di malattie.
Ieri sera ci siamo accorti che uno dei Neolamprologus Leleupi ha i due occhi sporgenti, uno particolarmente. Ha qualcosa al labbro, sembra una piccola ferita. In questi giorni è comparsa una buca sul fondo, come se ci fosse una deposizione, quindi potrebbe essere anche una lotta, da come abbiamo letto. Però come essere sicuri che non sia altro? Cosa si deve osservare?
Il pesce mangia regolarmente. Non ha pancia gonfia
Abbiamo avuto il bloat quattro mesi fa, curato con Flagyl in vasca e nel mangime, cambiato completamente alimentazione secondo quanto abbiamo letto qui, adesso diamo Cyclid Formula, Tera+ e Algaemax della NLS.
Sembrava tutto a posto fino a ieri, anche se alcuni hanno una livrea più scura e stanno ancora un po' separati.
Dobbiamo separare il pesce? Dare qualche farmaco?
Acqua a 29 gradi, KH 8, pH 7,0
400084400118_22858.jpg
400100400197_20942.jpg
 

Sertor

Moderatore
Ciao, potrebbe essere un'infezione. Con la temperatura così alta non è facile tenere l'acqua pulita. Potresti provare a fare un bel cambio di almeno un terzo, aggiungere biocondizionatore e sale marino non iodato, circa 1g/L. Se non hai piante questa concentrazione non dà problemi.Un nuovo giro di Flagyl non farebbe male. Quale dosaggio hai usato?
 

mamo96

Utente
Concordo con tutto quello detto da Sergio come intervento base. C'è da dire che su pesci di riproduzione qualche difetto si trova spesso, soprattutto nei lamprologini. La colorazione scura sui leleupi poi è molto dovuta a stress o lotte e si presenta negli esemplari dominati. Bisognerebbe capire magari numero di esemplari e popolazione.
Ciao
 

DaniGirmi

Utente
Ciao e grazie delle risposte, avevamo sospeso la frequentazione qui per alcune risposte non consone che abbiamo visto poi essere state cancellate.
La situazione adesso è questa:
- gli occhi sporgenti sono rientrati dopo due giorni
- dopo qualche tempo un altro pesce manifestava segni di sofferenza con respiro affannato.

A questo punto siccome anche con i consigli non riuscivamo a venirne a capo, abbiamo chiesto una consultazione a domicilio ad un veterinario, specializzato in pesci tropicali, il quale ci ha detto:
- i pesci godono di ottima salute
- l'acqua ha parametri perfetti, magari meglio scendere un poco la temperatura (25°-26°)
- il problema è la sovrappopolazione, questi pesci sono molto territoriali e al massimo per le dimensioni del nostro acquario va bene una sola coppia (150 litri)

Infatti noi avevamo una sola coppia che poi ha figliato ben due volte. Per cui ha detto di cedere la maggior parte dei pesci.

Il dubbio l'avevamo, ma nessuno ce l'aveva mai detto con sicurezza, spiegando come agiscono, anche in natura. Ci frenava anche un poco il non sapere dove sarebbero andati a finire i pesciolini allevati da noi con tanta cura, ma se per il loro bene dobbiamo cederli lo facciamo volentieri.

Tra l'altro: qualcuno di voi conosce un metodo dolce per catturare i pesci, senza usare il retino e metodi troppo stressanti?

Grazie a tutti per i consigli ed i suggerimenti.
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 4/2020
• Aulonocara stuartgranti “Chitimba bay” Maulana di Giorgio Nicolosi
• Ophtalmotilapia ventralis: Maschi bellissimi e femmine subdole di Ad Konings
• La nona riunione internazionale del WACi
Arretrati

Alto