• Anno Nuovo Forum nuovo

    Il 2021 parte con la pubblicazione del Forum su una nuova piattaforma, la vecchia oramai non più sopportata, dava grossi problemi di sicurezza.
    Nelle prossime settimane vedremo di migliorarlo ulteriormente.

    AIC AUGURA A TUTTI UN 2021 PIU' FELICE

  • ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

vasca in arrivo

Fedefano

Utente
Buon pomeriggio a tutti,
anche se da poco iscritto leggo e seguo con attenzione il vostro sito da diversi mesi.
Sto ultimando il trasloco ed ho ordinato la vasca (inizialmete aperta poi provvederò io alla chiusura) che arriverà tra una ventina di giorni. Sulle misure avevo cm obbligati: 100x40 H 30. L'idea ovviamente è di inserire ciclidi che possano non sentirsi imprigionati (nani sud america e/o fiume africani ma affronteremo dopo il tema) con altri pesci (nannostomus, otocinclus) che varieranno a seconda della scelta dei ciclidi. Avrei in mente di arredare l'acquario con rami, radici, sabbia fine (ma potrei variare in funzione dei pesci che inserirò), no fondo fertile, acqua di rete di Roma e come piante avrei pensato di mettere qualche Anubias. Vorrei prendere filtro esterno a zainetto Seachem Tidal 55 mentre riguardo l'impianto di illuminazione non ho idea :).
Vorrei sapere per favore se quanto finora ho in mente segue delle linee logiche o se devo rivedere qualcosa perchè vasca a parte, su tutto il resto sono ancora in tempo.
Sui ciclidi non ho preferenze particolari, (mi piacciono catuoides, a. borelli, laetacara ecc.) vorrei però creare loro un habitat idoneo a fargli avere una vita se pur in cattività, dignitosa .
Con acqua di rete e poche piante cosa mi consigliate?
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli che avrete voglia di darmi.
Federico
 

AlessandraB

Utente
Buon pomeriggio a tutti,
anche se da poco iscritto leggo e seguo con attenzione il vostro sito da diversi mesi.
Sto ultimando il trasloco ed ho ordinato la vasca (inizialmete aperta poi provvederò io alla chiusura) che arriverà tra una ventina di giorni. Sulle misure avevo cm obbligati: 100x40 H 30. L'idea ovviamente è di inserire ciclidi che possano non sentirsi imprigionati (nani sud america e/o fiume africani ma affronteremo dopo il tema) con altri pesci (nannostomus, otocinclus) che varieranno a seconda della scelta dei ciclidi. Avrei in mente di arredare l'acquario con rami, radici, sabbia fine (ma potrei variare in funzione dei pesci che inserirò), no fondo fertile, acqua di rete di Roma e come piante avrei pensato di mettere qualche Anubias. Vorrei prendere filtro esterno a zainetto Seachem Tidal 55 mentre riguardo l'impianto di illuminazione non ho idea :).
Vorrei sapere per favore se quanto finora ho in mente segue delle linee logiche o se devo rivedere qualcosa perchè vasca a parte, su tutto il resto sono ancora in tempo.
Sui ciclidi non ho preferenze particolari, (mi piacciono catuoides, a. borelli, laetacara ecc.) vorrei però creare loro un habitat idoneo a fargli avere una vita se pur in cattività, dignitosa .
Con acqua di rete e poche piante cosa mi consigliate?
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli che avrete voglia di darmi.
Federico
Ciao Federico, per quella che è la mia esperienza, poca ad onor del vero, sconsiglierei caldamente i ciclidi del sudamerica nell'acqua di rete di Roma! Non ho visto le analisi del tuo gestore ma escluderei che si tratti di acqua tenera e acida! Aspetta comunque i pareri dei più esperti.
 

Sertor

Moderatore
Ciao Federico, innanzitutto benvenuto. Se hai acqua dura potresti pensare a qualche piccolo ciclide del Tanganica, magari un conchigliofilo coloniale tipo Neolamprologus similis o multifasciatus o a una coppia di Julidochromis ornatus o transcriptus.
 

Fedefano

Utente
Sertor grazie per il "benvenuto" e per il cosiglio che hai voluto darmi.
La coppia di J. transcriptus mi piace molto come idea, potrei inserire qualche altro pesce senza creare problemi di convivenza?
 

Sertor

Moderatore
L'altezza ti penalizza non poco, però una coppia di Neolamprologus brevis o di Altolamprologus "sumbu shell" ci dovrebbe stare, ovviamente aggiungendo conchiglie.
Per continuare, ti consiglio si aprire un topic nella sezione Tanganica, così avrai più visibilità.
Oppure in principianti, se vuoi chiarirti ancora di più le idee sulle varie opzioni.
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 4/2020
• Aulonocara stuartgranti “Chitimba bay” Maulana di Giorgio Nicolosi
• Ophtalmotilapia ventralis: Maschi bellissimi e femmine subdole di Ad Konings
• La nona riunione internazionale del WACi
Arretrati

Alto