• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Gruppo regionale Marche

Mithril

Utente
Ho visto che ci sono dei gruppi regionali, ma sul sito non ho trovato alcun riferimento a questi gruppi ne se ne esiste uno per le Marche. Esiste?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

livleo

Presidente AIC
Membro dello Staff
I gruppi regionali, dopo un passato glorioso, sono in fase di ristrutturazione. Non credo che sia mai esistito il gruppo Marche. Magari se ne riesce a formare uno.
I marchigiani battano un colpo.

Ho visto che ci sono dei gruppi regionali, ma sul sito non ho trovato alcun riferimento a questi gruppi ne se ne esiste uno per le Marche. Esiste?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Mithril

Utente
E tutto tacque....[emoji52]
Eppure ne ho visti di marchigiani nel forum... forse non sono soci..[emoji45]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

sandro74

Socio AIC
Ciao, io sono socio da pochi anni e anch'io non ho mai sentito di un gruppo marchigiano. Certo non sarebbe male un gruppo nella nostra regione, bisognerebbe prima cercare di capire quanti siamo e quanti sono disponibili a formare un gruppo.
 

Pierpa

Socio AIC
Ragazzi delle marche ci sono ottimi soci se vi incontrate per una pizzata sicuramente formerete un gruppo.

che sappia io di sicuro c'e' marco isidori e daniele bonfiglio.
 

Mraiconi

Socio AIC
Ciao ragazzi, ci sono anche io e sono socio da anni, solo che in questo periodo sono poco partecipe perché causa terremoto da Belforte del Chienti mi trovo a Loreto dopo aver lasciato casa con annessi ciclidi, con notevoli difficoltà per mantenere le mie due vasche (una di 2 metri e l'altra di 1,50 m).
In passato qualche marchigiano si era aggregato al gruppo umbro ma non c'è mai stato nulla di ufficialmente costituito, solo frequentazioni basate sull'amicizia.
Io onestamente sono in una condizione da novembre che non mi consente di essere spensieratamente dedito alla mia attività di ciclidofilo, forse se ne può riparlare quando sarò di nuovo in una casa agibile, se nel frattempo sarò ancora vivo....visti i tempi biblici della ricostruzione!
Forse sarò a breve costretto a cedere, con gran dispiacere tutte le mie specie, perché sono un po' stanco della situazione.
Perdonate per questi motivi la mia recente non presenza sul forum e il mio poco entusiasmo...
Buona fortuna a chi riesce a realizzare il gruppo, se ci riuscirà!
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 3/2021
• Nanochromis transvestitus (Roberts & Stewart, 1984) Un nano colorato e affascinante del Congo di Michel Keijman
• Tropheus: guida pratica all’allevamento e alla riproduzione di Mauro Parimbelli

Arretrati

Raduno AIC 2021

Alto