• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

MORTE IMPROVVISA...FILTRO FUORI USO?

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum ma possiedo un acquario di ciclidi malawi da più di 5 anni...o meglio possedevo...
VASCA RIO DA 240l, filtro pratiko 300... 20/25 pesci varie specie
Come ogni anno eseguo manutenzione prima di partire per le ferie ma haimè quest'anno qualcosa non ha funzionato..
Dopo soli 5gg dalla telecamera noto acqua intorpidita, dopo altri 2gg tutti i pesci a galla morti...cosa è successo?qualcuno mi dice di una probabile morte del filtro con la manutenzione, altri troppo cibo "automatico"(muoiono tutti?)...
Ho fatto togliere i pesci morti e lasciato tutto accesso..
Oggi dopo 20gg siam tornati e la situazione è...acqua limpida e in vita solo il pesce pulitore...
Cosa mi consigliate di fare?...devo rifare tutto da zero e ripartire...oppure faccio analisi acqua e riparto da questa situazione?

Vi allego alcune foto del prima (circa 6 mesi fa)...dell'incidente e della situazione attualeScreenshot_20220822-135820_Amazon Alexa.jpg

Grazie per i consigli...
 

Allegati

  • IMG-20210828-WA0012.jpg
    IMG-20210828-WA0012.jpg
    422,4 KB · Visite: 5
  • IMG-20220809-WA0012.jpg
    IMG-20220809-WA0012.jpg
    87,5 KB · Visite: 5
  • IMG-20220809-WA0013.jpg
    IMG-20220809-WA0013.jpg
    89,4 KB · Visite: 4
  • IMG-20220809-WA0014.jpg
    IMG-20220809-WA0014.jpg
    82,4 KB · Visite: 4

Sertor

Moderatore
Ciao, mi spiace dirlo, ma a mio avviso l'acquario era troppo carico, a prescindere dal fatto che alcune specie, come Nimbochromis venustus o Cyrtocara moori, non sono molto indicate per una vasca medio-piccola ( per un Malawi), anche lasciando a parte il discorso habitat. In quelle condizioni basta poco per fare collassare l'equilibrio della vasca, una pulizia troppo approfondita o un eccesso di mangime e la frittata è fatta. In una vasca da 240 litri lordi una dozzina di pesci sui 10 cm sarebbero già quasi troppi, con 20-25 di cui alcuni piuttosto grandi siamo decisamente fuori quota. La torbidità è stata causata da batteri, di per sé innocui, ma che consumano ossigeno. La loro proliferazione è stata scatenata da un eccesso di sostanza organica (mangime, un pesce morto e non tolto subito) che ha portato da una parte a un forte consumo di ossigeno, dall'altra potrebbe anche aver causato un picco di nitriti. Il "pulitore", se è un loricaride, è sopravvissuto probabilmente perché appartiene a un gruppo di pesci che possono ricavare ossigeno anche dall'aria, mentre gli altri pesci sono morti per asfissia.
È probabile che l'acqua, pur essendo limpida, non sia in condizioni ottimali. Io farei una bella pulizia del filtro e un sostanzioso cambio d'acqua, magari a qualche giorno l'uno dall'altro. Dopo una settimana farei delle analisi dell'acqua (pH, KH, ma soprattutto nitriti e nitrati) e farei un confronto con l'acqua dell'acquedotto per vedere se si discostano troppo. I dati dell'acquedotto li trovi sul sito del tutto fornitore. In alternativa ripartirei da zero.
 
Un'altra possibile concausa è la temperatura. Nei giorni scorsi ha fatto tanto caldo. Oltre i 30 gradi l'ossigeno in vasca diminuisce e i pesci ne soffrono. Alla lunga si arriva alla morte... Quale era la temperatura dell'acqua?
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Congresso AIC 2022

Anteprima bollettini


Numero 3/2022
• Dalle profondità del lago Malawi all‘acquario: Diplotaxodon limnothrissa (Turner, 1994). di Thomas Lepel
• La mia esperienza con la specie Vieja bifasciata (Steindachner, 1864) di Benedetto Nardiello
• Siamo riusciti a salvare Tropheus “murago Tanzania”? Wampembe, 8 anni dopo di Enea Parimbelli


Numero Speciale 2022
• La mia prima vasca Tanganica Autori vari
• Bibliografia sentimentale dei ciclidi del Lago Tanganica di Livio Leoni

Arretrati

Alto