• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Nuovo Allestimento 120 lt

Salve a tutti ragazzi!
Purtroppo ho dovuto dare i miei Aequidens Maronii con cui non é mai scattato un amore reciproco..e quindi vorrei affrontare una nuova avventura.
La vasca é 120 litri lordi, illuminata con 40w di led, sabbia e pietre di fiume.

Diciamo che non sono un amante degli acquari estremamente piantumati, però con qualche stick da fondo qualche piante mediamente esigente potrei averla (echinodorus ad esempio)

Mi date una mano nella scelta dei pesciozzi?
Sono innamorato del centroamerica e di loro in particolare:
- Sajica
- Cutteri
- Honduran red point
che ne dite di un gruppetto di 5-6 pesciozzi di una di queste specie?

Altrimenti virerei sul sudamerica...ma ho già un acquarietto più piccolo allestito amazzonico..

Datemi una mano, please!!
Più tardi carico una foto dell'allestimento, ancora senza piante

Buona serata
 

Sertor

Moderatore
Ciao, in 120 litri,.se opti per un centro America, alla fine ci starà una coppia, e non aggiungerei altro. Fra i tre che hai citato forse mi orienterei sui cutteri. Preparati ad avere tanti avannotti e non sapere cosa fartene ;)
 
Ciao Sertor!
Immaginavo che la risposta sarebbe stata questa, quindi dici che un gruppetto non potrà convivere?
Immagino poi quanto sarà difficile tutti gli altri pesci..
Altrimenti hai delle altre soluzioni per avere una vasca più "piena"?
 
Altrimenti mi viene in mente la soluzione più semplice, ovvero spostare in una casa più grande i miei Apistogramma.
La vasca si comporrebbe cosi:
- Coppia affiatata di Apistogramma Cacatuoides
- 15 Hyphessobrycon Amandae

E poi vorrei aggiungere qualche altro ciclide tranquillo, magari in coppia o gruppetto di Laetacara o Dicrossus filamentosus?
Che ne dite?
 

Sertor

Moderatore
Mi fermerei a una coppia di cacatuoides magari un trio, se ricordo bene li ho tenuti così per diverso tempo. Oppunlre una coppia di Laetacara o di Dicrossus. Ok gli amandae, puoi anche aggiungere qualcosa che stia in superficie come Nannostomus marginatus o N. eques o Carnegiella.
 
Si, sempre stati in coppia.
Aumenterei poi la popolazione degli Amandae (10-12), un gruppetto di 6 Otocinclus Affinis e poi mi piacerebbero esteticamente di più i Dicrossus ma per la riproduzione ho letto che é impossibile con un ph maggiore o uguale a 6, per cui mi potrei orientare su un gruppetto di giovani laetacara (curviceps, araguaie o dorsigera)?
 
Oh, cacchio levare I caca non lo avevo considerato proprio...dici che sarebbero botte quotidiane? Alla fine a parte la riproduzione non sono così aggressivi i miei caca..
 

Sertor

Moderatore
Anche lì una coppia, alla lunga. Nei primi tempi potresti allevare un gruppetto di 5-6, ma quando si formerà una coppia gli altri non credo che troveranno lo spazio per coesistere.
 
Va bene, perfetto, se ne parla al prossimo acquario che sarà più grande. Intanto mi godo questo..tralasciando il centroamerica ci spostiamo verso il sud America, scelta definitiva.
Fermo restando che ci sarà la mia coppia di cacatuoides, oltre ai pesciozzi elencati precedentemente, non é possibile inserire un paio di dimensioni più grandi?
Anche non ciclidi ovviamente..
 
Ciao sertor, mi sono assentato un pochino.
Allora diciamo che la popolazione sarà così composta:
- Coppia cacatuoides
- 10 Hypressobrycon Amandae
- 6 Otocinclus affinis

E poi cerco un gruppetto di caracidi (5-6) che sia sui 5-6 cm, a questo punto anche che non siano strettamente amazzonici, come possono essere i Phenacogrammus interruptus (africani e che vogliono vasche più grandi)
 
Buongiorno ragazzi,

volevo condividere con voi la mia nuova vaschetta a distanza di 7 giorni dal riallestimento.
Non si può definire certo biotopo sudamericano, però mi piaceva dare un impostazione wild.

La fauna è composta da:
- Coppia cacatuoides
- 6 Hypressobrycon Amandae
- 5 Otocinclus affinis
- 6 Melanotaenia Precox
- 10 Lumache Planorbarius

La flora è composta da:
- 3 Cryptocoryne Wendtii "brown"
- 3 Cryptocoryne Beckettii "Petchii"
- 2 Microsorum Pteropus
- 2 Anubias Barteri Nana
- 1 Anubias Barteri
- 1 Microsorium Pteropus Windelow
- 2 Vallisneria Nana

Ecco a voi una foto pessima..
 

Allegati

  • 20210604_151132.jpg
    20210604_151132.jpg
    382,8 KB · Visite: 3
Grazie, Sertor! Sono contento del tuo parere, visto che mi hai guidato con i ciclidi.
Si, i precox sono molto belli, devo ammettere che ci avevo pensato ma credevo fossero impossibili da trovare qui a Roma e invece..
Sono dei gran casinari, corrono davanti il flusso del filtro e non stanno mai fermi.
Per errore però ho scelto 4 maschi e 2 femmine, vediamo se riesco a sostituire i due maschi con due femmine.
Intanto la coppia sembra essersi calmata con le riproduzioni, il maschio insegue le femmina che si sottomette...ma niente!
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 1/2021
•Ne ho visti di tutti i colori…(ovvero i Discus all’orientale”) di Francesco Zezza
•Un Malawi “fatto in casa“ di Luca Zuccaro
•Lamprologus ocellatus di Denis Lampredi
•I tropici dietro casa di Lorenzo Tarocchi e Nicola Fortini
•Veloci, sempre più veloci. L’evoluzione dei ciclidi del lago Tanganica di Livio Leoni
Arretrati

Alto