• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

perdite senza apparente motivo !!!!!

s-work

Utente
È un po' gonfio, sicuro di non aver esagerato col cibo?

Inviato dal mio Pixel 4 XL utilizzando Tapatalk

Ma francamente in tanti anni non ho mai avuto problemi, però ci sta tutto, sto usando un mangime fra gli altri, della NLS, sono palline da 3 mm. chiaro che quando gli e le do, i più svelti ci danno di brutto......ma consumano tutto in un paio di minuti...forse anche prima.
Ma pensi davvero che possa succedere come un blocco intestinale per la grande quantità di cibo ingurgitata, fino a portare il pesce alla morte in poche ore????
 

Hank

Socio AIC
Non saprei, era solo una supposizione, visto che il ventre è gonfio ma il bloat è da escludere perché è morto improvvisamente.

Inviato dal mio Pixel 4 XL utilizzando Tapatalk
 

Sertor

Moderatore
È vero che solitamente il bloat ha un decorso più lento, ma non mi sentirei di escludere che si tratti di qualcosa di simile. L'unica cosa che mi sembra anormale è proprio l'addome gonfio. D'altra parte mi sembra che non ci siano segni di morsi o squame mancanti, quindi non mi sembra che possa essere stato ucciso da un altro pesce.
 
Ultima modifica:

s-work

Utente
È vero che solitamente il bloat ha un decorso più lento, ma non mi sentirei di escludere che si tratti di qualcosa di simile. L'unica cosa che mi sembra anormale è proprio l'addome gonfio. D'altra parte mi sembra che non ci siano segni di morsi o squame mancanti, quindi non mi sembra che possa essere stato ucciso da un altro pesce.

Infatti non si vedono segni di lotta che possano aver causato la morte.
Anni fa ho allevato x un lungo tempo Mbuna, e per inesperienza con pseudotropheus lombardoi e melanocromis auratus avevo avuto la bella idea di inserire delle aulonocare.......massacrate.....ma le avevano distrutte con segni evidenti .....pinne mangiate, lesioni sulle squame, etc.
 

s-work

Utente
Ciao a tutti,
ragazzi mi si è ripresentato lo stesso problema evidenziatosi un paio di mesi fa............non riesco veramente a darmi una spiegazione, spero che qualcuno possa darmi qualche consiglio in merito, mi spiego meglio:
vasca che gira a meraviglia, pesci a mio avviso perfetti, tutto equilibrato.....
ore 19,30 ora di cena metto in vasca il Krill secco della PRODAC, è un alimento che uso ormai da un paio di anni, ne metto un po a bagno in estratto d'aglio per 10 minuti e poi lo do ai pesci che lo mangiano voracemente come solito (sono gamberi un po grossettini anche 2/3 cm alcuni, ma non credo possa essere un problema, ho tutti haps adulti e anche belli grossi).
ore 20,00, riguardo la vasca e trovo una delle due femmine di Nimbochromis venustus con la bocca spalancata e ....appena morta, non ho potuto fare nulla.....
veramente non me lo spiego, il pesce stava benissimo, nessun segno di stress, lesioni, appetente e ben nutrito....mah
Vi allego alcune foto, sia dei gamberetti che del pesce appena ripescato oramai morto.20200419_215625.jpg20200419_220052.jpg20200419_215636.jpg20200419_215703.jpg
un vero dispiacere......chi condivide la mia passione capirà, grazie per le vostre eventuali opinioni
 

s-work

Utente
Francamente non ho guardato dentro la bocca....ero troppo incazzato .... e non ci ho pensato, le branchie erano ok.
ma è veramente strano mezzora prima avevo proprio guardato il pesce e non c'era assolutamente nessun segnale di malessere, ma anche precedentemente il pesce aveva un comportamento normalissimo ----- insomma veramente non mio spiego ....è la seconda volta che mi capita in 3 mesi......l'unica cosa che posso dire che il problema si è manifestato sicuramente dopo che gli ho dato da mangiare.
Ma non posso dire che la cosa sia legata all'alimentazione , tra l'altro uso mangimi di ottima qualità, NLS, Krill e Mysis surgelati e secchi, prodac, etc.... a volte faccio anche la follia di dargli del vivo,,,,
 

Sertor

Moderatore
A me è capitato una volta di rischiare di perdere un'Aulonocara per un boccone incastrato, ma col krill dovrebbe essere molto improbabile.
 

Dante83

Utente
Buongiorno a tutti, sono nuovo del Forum e spero di non fare casini nello scrivere fuori topic. Possiedo un acquario da circa due anni e nell'ultimo periodo ho aggiunto un po di esemplari di scalare alla mia coppia consolidata. Fino a qualche settimana fa tutto bene se non ché uno dei nuovi esemplari evidentemente più piccolo e meno nutrito degli altri, ha cominciato ad isolarsi e a non mangiare. Dopo qualche giorno è morto. Rimanevano in vasca, oltre ai pulitori, Due esemplari grandi (Coppia) e due esemplari più piccoli, sempre molto attivi e voraci. Uno dei due ha cominciato ugualmente ad isolarsi e a non mangiare.Nel giro di un giorno è morto. I parametri dell'acqua sono kh 3 temp 27° . Il ph è alto poiché dal test istantaneo della co2 vedo un colore sul blu. La ragione risiede nel fatto che ho spento l'impianto per evitare ulteriori rischi di avvelenamento da Co2. Pensate ci sia una infezione in atto? è un problema di acqua? Oggi proverò a fare anche i test di nitriti e ammoniaca ma sono quasi certo che questi parametri siano ok visto che regolarmente faccio cambi d'acqua con sola osmosi.
 

Sertor

Moderatore
Ciao, se fosse una questione di acqua ne avrebbero sofferto tutti i pesci. Da come hai descritto sembrerebbe un attacco di flagellati intestinali, che spesso sono presenti senza che possano provocare danni, finché il pesce non si indebolisce (sbalzi nei valori dell'acqua, stress, alimentazione errata...). Nelle vasche di piante impiego la CO2 da anni, se il movimento dell'acqua è buono e l'impianto non è completamente fuori taratura è difficile che si arrivi a concentrazioni pericolose. Per essere più preciso mi servirebbe una descrizione della vasca, magari anche una foto, e della sua popolazione.
Se ti va di continuare il discorso ti chiederei di aprire un topic autonomo (pulsante "aggiungi una discussione", in alto a sinistra, visibile quando entri nella sezione), oltre ad avere migliore visibilità manterremmo un po' più di ordine. Se poi volessi anche scrivere due righe di presentazione in "Benvenuti" sarebbe perfetto. Ti do già il benvenuto qui così mi porto avanti col lavoro ;)
 

Dante83

Utente
Ciao Sergio, ho seguito le tue indicazioni ma al momento tutto tace. Spero voi possiate aiutarmi tempestivamente poichè vorrei scongiurare la morte degli altri esemplari. Nel nuovo post creato, ci sono le foto dell'acquario. Buona serata a tutti
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 3/2021
• Nanochromis transvestitus (Roberts & Stewart, 1984) Un nano colorato e affascinante del Congo di Michel Keijman
• Tropheus: guida pratica all’allevamento e alla riproduzione di Mauro Parimbelli

Arretrati

Raduno AIC 2021

Alto