• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Tanganica facile in 240 litri

Dadele

Utente
Buongiorno a tutti, approfitto per presentarmi. Mi chiamo Gabriele e sono di Napoli, semiprincipiante...
Vorrei allestire, strenuamente stimolato da mio figlio che ha 11 anni, un Tanganica, possibilmente conservando la configurazione originale del Juwel RIO 240 litri che ho ordinato e che riceverò a giorni (filtro interno con pompa Eccoflow 600 e Bioflow Filter M).
Nei limiti delle potenzialità della vasca, siamo affascinati da:
-Altolamprologus (anche sumbu shell)
-Cyprichromis leptosoma
-Lamprologus Ocellatus
-Neolamprologus Caudopunctatus
-Paracyprichromis Nigripinnis
-Neolamprologus Multifasciatus
-Synodontis Petricola
Naturalmente non tutti assieme!!!
Vorremmo riproporre rocciatina per Altolamprologus, sabbia per Syno e/o conchigliofilo (mi pare di aver capito in alternativa), altre rocce lisce e alte per i nigrippinnis.
Ho letto tanto on-line su valori di acqua, biotopo ed esigenze della fauna ma, essendo piuttosto inesperto, ho un gran bisogno di consigli su tutto per incominciare bene e anche proposte per un allestimento facile e sensato, sulla base delle vostre esperienze (compatibilità di cibo, convivenza, layout) Non ho intenzione di affollare la vasca per godermi i comportamenti più naturali possibili e ridurre i rischi di gestione.
Davide, il figlio appassionato di cui sopra, preferirebbe non rinunciare a Syno petricola e Altolamprogus, certo così credo che le nascite sarebbero un miraggio ma magari può non essere un difetto😅. Illuminatemi, sono un foglio bianco
=))
. Grazie a chi vorra darmi una mano!!!
Ah, per la sabbia avremmo pensato ad un fondo dark della jbl (sempre sotto al millimetro), cartoncino nero o blu scuro su tre lati per oscurare. Per le rocce (quantità, qualità) aspettiamo di decidere le specie da inserire.

Top
Rispondi

1 messaggio • Pagina 1 di 1
Torna a “Ciclidi Malawi ed altri laghi Africani”
Vai a
 
Ultima modifica:

Sertor

Moderatore
Ciao Gabriele, benvenuto.
Secondo me la popolazione che hai pensato Altolamprologus calvus o compressiceps, Synodontis petricola, Paracyprichromis nigripinnis). potrebbe andare. Personalmente eviterei solo un materiale di fondo troppo scuro, si rischia che i pesci scuriscano la livrea a loro volta e non sempre è un bene, dal punto di vista estetico. Potrebbe anche valore la pena di mettere uno sfondo interno sottile che simili una parete rocciosa, tipo quelli della serie slim di juwel.
In una vasca simile alla tua ho Cyprichromis leptosoma, che non viene troppo grosso e potrebbe essere un'alternativa ai Paracyprichromis.
 

Dadele

Utente
Ciao Sertor, grazie per la risposta, sul Leptosoma ero preoccupato perché leggo aver bisogno di spazio ma l'idea mi intriga non poco anche per vivacizzare la vasca🙂!!! Anche lo sfondo slim mi piace tanto e sicuramente valuterò. Sul fondo, prenderò un qualcosa di un po' più chiaro sicuramente a questo punto. Volevo chiedere se, secondo la tua esperienza e quella degli altri utenti, è relativamente facile riuscire a trovare i pesci già in coppia senza partire dalla gang (😬) giovanile (naturalmente non parlo dei Chypricromis). Grazie in anticipo per la risposta e per le svariate (😅)domande che sicuramente farò... Conto in settimana di ricevere e installare l'acquario e vi aggiornerò..... Su tutto.
 

misidori

Amministratore
Non è difficile trovare pesci sessabili purché siano effettivamente maschio e femmina altrimenti ti trovi a recuperare nuovi pesci per sistemare la sex ratio.
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 3/2021
• Nanochromis transvestitus (Roberts & Stewart, 1984) Un nano colorato e affascinante del Congo di Michel Keijman
• Tropheus: guida pratica all’allevamento e alla riproduzione di Mauro Parimbelli

Arretrati

Raduno AIC 2021

Alto