• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Tanganika in 45lt - fattibile?

JeanAqua

Utente
Salve a tutti, con la speranza di aver sistemato la vasca Malawi mi sto spostando su un nuovo progetto che non so ancora a cosa dedicare.
Ho avuto, prima del Malawi, una vasca Tanganika con soli Multifasciatus per circa 2 anni, e mi sono piaciuti davvero molto in tutto e per tutto. Ho letto le cose più svariate sui Tanganika e su chi, spesso, li infila in litraggi minimi.

Io non ho una particolare attrazione nell’allevare specie che non rientrano nella categoria ciclidi africani per diversi motivi, e quindi, essendomi ritrovato con una vasca da 45lt in regalo, non sapevo ancora bene cosa farmene. Ho pensato di allestire inizialmente una vasca da dedicare alle riproduzioni del Malawi, ma ciò presuppone di avere una vasca di soli avannotti da dar via col passare del tempo. Per questo pensavo di allestirla come vaschetta Tanganika. Non so cosa consentono le dimensioni, so che ovviamente i conchigliofili sono più tranquilli, ma i Multifasciatus inevitabilmente sarebbero fin troppo prolifici, per questo non so se oltre a loro c’è qualche altra specie inseribile in coppia e che magari può star bene in un litraggio basso.

Ad esempio, gli Altolamprologus sono impensabili da inserire?

Nel caso in cui fosse impossibile metter una coppia ovviamente virerei su altro, però chiedere credo sia lecito.

Grazie in anticipo!
 

Sertor

Moderatore
Forse i sumbu Shell, fra gli Altolamprologus. Se no hai una buona scelta di conchigliofili diversi dai multi, come, ad esempio, Neolamprologus brevis.
 

JeanAqua

Utente
Stavo pensando proprio a quelli. Non so le altre varietà di Altolamprologus che dimensioni raggiungono ma mi ricordavo che la Sumbu Shell fosse la più piccola.
Il progetto che avevo in mente era di mettere una vasca 45lt, tappetino, rocce verso l'alto abbastanza piatte con qualche tana, un paio di gusci belli grandi nella zona sabbiosa davanti ed un filtro esterno.

Stavo anche pensando di incollare dentro la vasca sul lato lungo posteriore il tappetino di gomma che si mette di solito sul fondo, magari di colore nero, per avere già lo sfondo nero ed anche un appoggio per le rocce senza fare danni. È fattibile?
 

JeanAqua

Utente
Perfetto, ma è per questioni chimiche? C'è rischio che dopo tempo da qualche problema il tappetino? Lo chiedo perchè il tappetino lo ho già, mentre ho visto che gli altri materiali costicchiano.
 

Sertor

Moderatore
Intanto non tiene benissimo col silicone, poi è più facile a danneggiarsi. Se si strappasse o si staccasse, poi ripararlo a vasca piena... Inoltre col tempo in acqua si altera abbastanza, cosa che importa poco se il tappetino è sotto sabbia. Esteticamente poi...
 

Sertor

Moderatore
Se hai un Bricocenter comodo, vendono pannelli sottili in multiexel che costano una sciocchezza. Poi te ne serve poco.
 

JeanAqua

Utente
Perfetto, dunque anche un LeroyMerlin dovrebbe esserne fornito. Nonappena avrò qualche giorno libero inizio a muovermi per metter su la vasca. Darò poi gli aggiornamenti qui su questo post, magari anche con qualche foto poi. Nel frattempo, grazie delle dritte!
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 3/2021
• Nanochromis transvestitus (Roberts & Stewart, 1984) Un nano colorato e affascinante del Congo di Michel Keijman
• Tropheus: guida pratica all’allevamento e alla riproduzione di Mauro Parimbelli

Arretrati

Raduno AIC 2021

Alto