• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Victoria e tanganica?

massimo7207

Utente
Ciao, mi sto scervellando per riattivare il mio 120cm, ora ne ho due un Wave 120 classic che probabilmente lascerò vuoto e un nuovo jewel rio 240 led solo vasca, devo acquistare l'illuminazione. Il problema è la scelta della popolazione.
Ho sempre avuto ciclidi Malawi, Tanganika o Sud Americani, stavolta vorrei orientarmi su Astalotilapia Latifasciata o Steatocranus casuarius, ma che sia uno o l'latro vorrei sapere se posso abbinarli con qualche tanganika tipo che so conchigliofili oppure dei ciclidi nani o comunque piccoli.
grazie
 

Sertor

Moderatore
Io eviterei di mischiare, ci sono troppe differenze nell'habitat (che si riflettono nel layout) e nei valori dell'acqua. Steatocranus casuarius vive in corsi d'acqua con pH e durezza diversi rispetto ai pesci dei laghi. Per il comportamento è più facile abbinare i vittoriani ai Malawi che non ai Tanganica. Anche sotto questo aspetto i casuarius entrerebbero in conflitto con qualunque conchigliofilo.
 

massimo7207

Utente
Ok Grazie...Peccato, pensavo che per quanto riguarda le Astalotilapia Latifasciata essendo molto tranquille, si potessero mettere assieme a qualche Tanganica o Malawi, cmq mi informo bene, al massimo posso mettere Steatocranus e Astalotilapia penso.
Eventualmente a quale Malawi potrei abbinare o uno o l'altro?
 

Sertor

Moderatore
Steatocranus e Astatotilapia secondo me vogliono ambientazioni diverse, essendo uno di fiume e uno di lago, anche a prescindere dai valori dell'acqua. Steatocranus lo vedrei meglio con un layout ricco di legni e con qualche pianta, buon movimento dell'acqua, Phenacogrammus o simili e un'altra specie fluviale africana (Benitochromis, Pelvicachromis, Chromidotilapia...)
Astatotilapia potrebbe andare d'accordo con qualche hap del Malawi, visto che è abbastanza tranquillo. Layout roccioso, ma con spazio per nuotare.
 

massimo7207

Utente
Il problema è capire con quale hap...nel senso, a me piace l'aulonocara firefish, ma mi sembra un po aggressivello, poi gli haps se non ho capito male sono un po piu grandi rispetto gli mbuma giusto? Oltre che piu aggressivi...
 

Sertor

Moderatore
Sicuramente gli hap sono più grandi, in media degli mbuna, ma molte specie non superano i 10-12 cm e sono meno aggressive. Molti Aulonocara, per esempio (stuartgranti, hueseri, baenschi, hansbaenschi...) Lethrinops (Yellow collar, mbasi creek, marginatus...), Protomelas steveni taiwan (un pelino più grande, ma abbastanza tranquillo) e altri.
 

massimo7207

Utente
Quindi un trio di Astalotilapia Latifasciata potrebbe convivere con un trio di Protomelas taeniolatus Namalenje?
Oppure come dicevo in precedenza Trio di Astalotilapia Latifasciata e trio di aulonocara firefish?
 

Sertor

Moderatore
Non direi, sia il namalenje sia la firefish sono piuttosto vivaci e il namalenje viene anche un po' più grande. Come Protomelas ti consiglierei lo steveni taiwan,.come Aulonocara hueseri, stuartgranti, hansbaenschi...
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 4/2022
• Placidochromis sp. “phenochilus Tanzania” di Giorgio Nicolosi
• Smeraldi dall’Amazzonia: Hypselecara temporalis di Lorenzo Nitoglia
• Heterotilapia buttikoferi, zebrati dell’Africa occidentale di Morgan Malvezzi
• WAC 2022. The final edition di Leoni Livio

Arretrati

Alto